Logo di Qype Iscriviti a Yelp

Qype e Yelp si sono uniti per offrirvi più recensioni, più attività e una community più grande! Continua a leggere.

Modifica

Recensioni Consigliate

La tua fiducia è la nostra preoccupazione principale, per cui le attività non possono pagarci per alterare le proprie recensioni. Continua a leggere.
  • 5.0 stelle
    10/12/2013
    1 check-in

    "1663 - 2013"
    sono le date che leggo da quando mi son trasferita a Bologna, e finalmente quel giorno sta arrivando: sì, perché proprio in occasione dei festeggiamenti per San Petronio (4 ottobre) è stato annunciato che prima della fine dell'anno verranno finiti i lavori di restauro dell'immensa facciata!

    Non c'è bisogno che mi metta a scrivere la storia di questa Basilica, quanto sia importante per la città, quanto lo sia stato per la storia, tutti gli avvenimenti successi qui, il fatto che sia incompiuta e i suoi perché: per quello ognuno si può documentare da sè.
    Io consiglio solo di andarla a visitare dato che è aperta tutti i giorni al pubblico.

    Per me è bellissima, grande, spaziosa, forse un po' poco illuminata; all'interno oltre varie cappelle e statue, si trovano anche la Meridiana di Cassini e il Pendolo di Focault!

  • 5.0 stelle
    11/12/2013

    Non tutti sanno che la basilica di San Petronio in realtà non è "Il Duomo di Bologna" che invece è situato in via indipendenza. Io sinceramente adoro questa chiesa, dentro c'è il famoso quadro con Maometto all'Inferno, è attraversata dalla più lunga meridiana del mondo e c'è una riproduzione del pendolo di Focault, in fondo sulla sinistra la parte del museo. All'interno del quale sono conservati dei manoscritti antichi e bellissimi oggetti liturgici...si possono inoltre comprare delle cartoline, vedere i progetti della basilica per farsi un'idea di come sarebbe stata la facciata se fosse stata terminata. L'altare maggiore è stupendo con un'opera raffigurante la Madonna in trono. Insomma da visitare!

  • 4.0 stelle
    14/4/2013

    La Basilica di San Petronio è una delle più grandi d'Europa, uno spettacolo suggestivo nel pieno centro di Bologna. Non bisogna essere necessariamente credenti per apprezzare le chiese, magari solo in qualità di opere architettoniche. Grande e maestosa, la Basilica domina l'intera piazza, anche il suo interno è particolarmente ricco.
    E' piacevole, nelle giornate di sole, starsene seduti sui gradini della Chiesa o in piazza Maggiore, spesso e volentieri si può assistere a spettacoli di prestigiatori e musicisti di strada, l'ambiente è molto variegato!

    • Utente Qype HoneyV…
    • Bologna
    • 55 amici
    • 158 recensioni
    5.0 stelle
    18/2/2010

    Questa enorme costruzione fu iniziata nel 1390 per volontà del Comune di Bologna e secondo le intenzioni doveva diventare la basilica più grande dell'intera cristianità! Ma la sua storia fu alquanto travagliata. Alle dimensioni odierne si arrivò solo dopo secoli di lavori che terminarono nel 1659. Rimarrà comunque sempre incompiuta sia nelle navate che nella facciata decorata solo nella parte inferiore da preziosi marmi scolpiti da Alfonso Lombardi, Amico Aspertini e dal grande scultore Jacopo della Quercia (il portale maggiore).
    Si racconta che la fabbrica di San Petronio fu ostacolata dalla dispendiosità del progetto ma soprattutto dal Papa. Infatti il progetto ultimato avrebbe superato largamente per dimensione San Pietro a Roma, ciò non poteva essere sopportato dal Pontefice che ostacolò in tutti i modi la continuazione dei lavori. I signori bolognesi però poco a poco finanziarono privatamente una cappella alla volta.
    Purtroppo rimane incompiuta ma è da vedere sia per i bolognesi che per i turisti, per i meravigliosi affreschi, la gigantesca meridiana a pavimento e le sue (uniche) decorazioni esterne.

Pagina 1 di 1