• 5.0 stelle
    25/3/2014
    3 check-in qui

    Il cupolone delinea i contorni di roma, e io adoro il suo profilo perché si può osservare da vari punti della città ma ha sempre lo stesso meraviglioso effetto!
    Via della Conciliazione lo incornicia e gli dà risalto, da Piccolomini si può ammirare l'effetto ottico più bello di Roma, dal Gianicolo, con la statua di Garibaldi che gli dà le spalle, dal semaforo di via Gregorio VII dove appare gigante, dal lungotevere con le luci del tramonto mi fa pensare di essere fortunata ad essere nata e cresciuta qui. E ci sono un'infinità di altri luoghi che non saprei nemmeno spiegare, dai quali è possibile ammirarlo. Indipendentemente da ciò che rappresenta, che magari può non essere condiviso da tutti, la sua bellezza è oggettiva.

  • 5.0 stelle
    25/10/2012

    Venire a Roma e non passare a visitare la Basilica di San Pietro, è qualcosa che anche gli atei non dovrebbero fare.
    Uno dei posti più ricchi di arte e storia del mondo, entrare nella basilica già mette soggezione vedendo l'altissima cupola dall'interno e tutte le opere d'arte che la decorano.
    Se volete provare una cosa unica e avere una vista totale su Roma, salite sulla Cupola, è fatico (un'infinità di scalini) ma ne vale la pena e avrete una vista UNICA.

    • Utente Qype Insett…
    • Roma
    • 7 amici
    • 28 recensioni
    5.0 stelle
    29/8/2009

    Il Cupolone che ci sovrasta.
    Simbolo di Roma e della cristianità, faro che illumina e richiama turisti e fedeli da ogni angolo del pianeta. Visto dal vivo è imponente, elegante, eccessivo. Per dirla tutta, lo trovo un po' over per i miei gusti minimalisti ma, che dire, un classico è per sempre. Che Dio mi perdoni.

    • Utente Qype glogl…
    • Firenze
    • 14 amici
    • 57 recensioni
    5.0 stelle
    24/2/2010

    Piazza S. Pietro è sempre bellissima, ci si trova in mezzo all'abbraccio del colonnato e davanti alla cupola! Da poco ci sono salita, lo consiglio a tutti perchè la vista da lì toglie veramente il fiato! Costo salita 7 euro con ascensore che vi toglie circa 300 scalini, 5 euro senza ascensore, in tutto circa 800 gradini. Io già morivo con i miei 500 :D
    Saliteci perchè merita!

    • Utente Qype Piovr…
    • Roma
    • 4 amici
    • 23 recensioni
    5.0 stelle
    15/1/2011

    100 Stelle davanti alla maestosità del cupolone.
    Simbolo di Roma, dei Romani e dei Cristiani.
    Luogo sacro ed intoccabile.
    Un capolavoro artistico da brividi.
    Qui c'è la perfezione.
    E' un'immensa bellezza. Indescrivibile.

  • 5.0 stelle
    17/8/2011

    San Pietro è la più grande, imponente e bella Basilica al mondo.

    Arrivando da via della Conciliazione e immergendoti nella piazza ti rendi subito conto della maestosità dell'architettura, delle colonne e delle statue in alto. Sulla destra c'è la famosa finestra in cui ogni Domenica il Papa dice l'Angelus. Di fronte vedi la chiesa vera e propria con "er cupolone" che per la sua altezza gode di un panorama incantevole.

    Appena sali le scale ed entri nella basilica resti a bocca aperta per la cura delle statue e dei monumenti, girati a destra nell'ingresso principale e soffermati sulla Pietà di Michelangelo, la sua bellezza ti toccherà il cuore.

    Al centro si ammira la cupola dal basso e l'altare.

    Si usa baciare il piede di San Pietro verde.

    Se vuoi fare un giro per i sotterranei puoi visionare tutte le tombe dei Papi e anche li l'atmosfera é mistica e piena di pathos.

    Unica al mondo.

    • Utente Qype comuni…
    • Legnano, Milano
    • 0 amici
    • 5 recensioni
    5.0 stelle
    13/4/2013

    La cupola di San Pietro costituisce un'opera maestra dello spirito creativo dell'uomo e nel contempo il simbolo della Chiesa di Roma alla quale continuano a giungere ogni giorno numerosissimi pellegrini e visitatori provenienti da ogni parte del mondo.
    Progettata da Michelangelo Buonarroti (1475-1564) a partire dalla fine del 1546, durante il pontificato di Paolo III Farnese (1534-1549), la cupola fu interrotta alla sua morte, nel 1564, all'altezza del tamburo. I lavori vennero ripresi al tempo di Sisto V Peretti (1585-1590) da Giacomo Della Porta (1533-1602) e Domenico Fontana (1543-1607). Iniziarono nel 1588 e proseguirono a ritmi serrati con impegno di circa 800 operai. Dopo ventidue mesi di incessante lavoro nell'estate del 1590 il cantiere poteva considerarsi terminato e l'atteso evento fu celebrato con una messa di ringraziamento e con fuochi d'artificio. Durante il pontificato di Clemente VIII (Aldobrandini, 1592-1605) si completò la costruzione della lanterna e si rivestì la cupola con lastre di piombo. Il 18 novembre del 1593 si collocò sulla cuspide del lanternino la grande sfera in bronzo dorato sormontata dalla croce, opera di Sebastiano Torrigiani (m. 1596). Clemente VIII volle ricordare in un'iscrizione sull'anello di chiusura della lanterna all'interno della basilica quell'opera grandiosa dedicata alla gloria di San Pietro dal suo infaticabile predecessore: "S. PETRI GLORIAE SIXTUS PP. V. A. MDXC PONTIF. V" ("A gloria di San Pietro, papa Sisto V, nell'anno 1590, il V del suo pontificato").

  • 5.0 stelle
    25/11/2011
    1 check-in qui

    La maggior parte dei romani non si sono mai saliti su questa spendida cupola..forse perche' ci sono piu' di 300 scalini? Ma ne vale la pena! La vista é meravigliosa, unica, indescrivibile...si vede tutta Roma e lo splendore del Vaticano. Evitate l'estate perche' i turisti sono veramente troppi, andate durante il periodo Nov-Marzo. Il costo del biglietto é di 5 euro ma se visitate anche i musei vaticani penso sia gratuito.

    • Utente Qype Suzann…
    • Parigi, Francia
    • 0 amici
    • 3 recensioni
    5.0 stelle
    4/3/2013

    Complimenti per il sito è molto bello essere più interattiva e più originale.De ha un sacco di contenuti e link.
    Voyance sérieuse par telephone (voyance-sidonie.com)

    • Utente Qype vtallu…
    • Palermo
    • 9 amici
    • 200 recensioni
    5.0 stelle
    9/9/2011

    Ogni volta è un'esperienza unica e indimenticabile.

  • 5.0 stelle
    21/3/2012

    Da vivere, fino in cima.
    A piedi o con l'ausilio fino ad un certo punto di ascensori (consiglio a piedi, è più soddisfacente) si può arrivare fin sopra, nel punto più alto dove si riesce ad ammirare Roma e dintorni !!
    Il prezzo molto irrisorio circa 5€

    • Utente Qype StanR…
    • Roma
    • 1 amico
    • 17 recensioni
    5.0 stelle
    23/12/2011

    Un luogo che racchiude al suo interno intere pagine della Storia del Cristianesimo, dell'Arte, di Roma. Un luogo splendido, unico, ed ogni volta emozionante da rivedere.

  • 5.0 stelle
    18/8/2011

    Una delle meraviglie meglio custodite di Roma. Tanto che molti romani non ci sono mai saliti. Sarà perché ce l'abbiamo sempre davanti agli occhi e non ci facciamo più caso, sarà per il numero considerevole di scalini che bisogna calpestare - 320 a piedi in un corridoio strettissimo che a tratti ricorda un labirinto- per godersi il panorama.. Ad ogni modo salire fino in cima vale certamente la pena perché  Roma dall'alto si rivela completamente diversa. E, se è possibile, ancora più bella. Oltrettutto, non è solo la vista di Roma dall'alto a incantare, ma anche la sensazione di ritrovarvi in cima alla Basilica, dove normalmente guardate "in alto" e non in basso. Ma ora siete "in alto"...Vicinissimi a un capolavoro, praticamente circondati. Ma soprattutto, diciamocelo, è una cosa incredibilmente romantica come poche altre al mondo.  E questo vale bene il prezzo del biglietto (7 euro). Perciò: regalate questa "gita" al vostro partner per un'occasione speciale. Con me l'hanno fatto e io ho apprezzato. E non risparmiate sul costo del biglietto: se fate quello da 5 euro anzichè quello da 7, vi beccate 551 scalini invece di 320, e vi assicuro che già i 320 si fanno sentire.

  • 5.0 stelle
    19/2/2011

    "Quanto sei bella Roma quann'è sera... Vedo la maestà der Colosseo, vedo la santità der Cuppolone..." cantava Antonello Venditti qualche anno fa, e se si va a Roma è impossibile non vedere e visitare la Basilica di San Pietro con il suo cupolone, uno dei capolavori di Michelangelo. Si potrebbero scrivere pagine e pagine su San Pietro, ma mi limito a dire che è uno dei più grandi edifici del mondo, con una lunghezza di 218 metri e un'altezza di 136 metri fino alla cupola. Ci hanno lavorato fior fiore di artisti, da Bramante a Michelangelo, da Raffaello a Bernini, e al suo interno si trovano tesori inestimabili come il Tabernacolo di Donatello, la Pietà di Michelangelo e il Baldacchino di San Pietro di Bernini. Consiglio di visitarla nei giorni di sole, quando la luce che filtra dalle finestre rende tutto più magico. E ovviamente salire sul copolone, a piedi o in ascensore non importa: da sopra si gode una delle viste migliori di Roma.

    • Utente Qype Salvad…
    • Roma
    • 3 amici
    • 54 recensioni
    5.0 stelle
    28/2/2010

    Il centro della Cristianità abbracciato dal colonnato di Bernini. Visitatelo con calma, perché il Baldacchino e la Pietà da soli valgono il viaggi, figuriamoci tutto il resto.

Pagina 1 di 1