Logo di Qype Iscriviti a Yelp

Qype e Yelp si sono uniti per offrirvi più recensioni, più attività e una community più grande! Continua a leggere.

  • “Piazza della Passera è uno di quelle delizie nascoste che rendono firenze una città bella da vedere e da vivere.” in 6 recensioni

  • “Questo bar può soddisfare le vostre esigenze a partire dalla prima colazione fino alla bevuta dopo cena.” in 2 recensioni

Recensioni Consigliate

La tua fiducia è la nostra preoccupazione principale, per cui le attività non possono pagarci per alterare le proprie recensioni. Continua a leggere.
  • 5.0 stelle
    26/10/2011

    Collocato nella splendida e caratteristica cornice di piazza della Passera, il "Caffè degli Artigiani" ha il fascino di una vera e propria brasserie parigina.
    L'interno del locale è strutturato in una piccola sala d'ingresso in cui trova spazio solo il bancone del bar e in altre due sale con sedie e tavolini. Vi consiglio però di non fermarvi al piano terra e di salire invece al piano rialzato, dove si trova una caratteristica mansarda arredata con panche e tavoli di legno, specchi e, alle pareti, piccoli quadri e fotografie, lucine bianche, targhe insolite.... Ma la vera particolarità di questa saletta è secondo me la zona dedicata agli strumenti musicali, domina tra tutti un pianoforte dall'aria un pò vintage ma, a quanto pare, sempre funzionante.
    Qui nelle fredde serate d'inverno cantanti e musicisti riscaldano, di tanto in tanto, l'atmosfera. I volti degli artisti di turno, passati anche solo per una serata a suonare al Caffè degli Artigiani, sono immortalati dalle fotografie attaccate, l'una affianco all'altra a formare una sorta di grande collage, nella parete d'ingresso. Tra queste spicca anche quella del mitico Vinicio Capossela, sembra proprio che sia passato di qui, peccato che me lo sia perso!!

  • 5.0 stelle
    11/4/2010
    Primo recensore

    Questo locale è carino da morire e sempre affollato.
    Se trovate posto ai tavoli fuori non esitate, vi gusterete uno tra i più belli, intatti e caratteristici luoghii della Firenze antica, il locale fa angolo con via Toscanella e Piazza della Passera a Santo Spirito.
    Qui è possibile mangiare uno spuntino accompagnato da vini la cui lista cambia a seconda della produzione, io ho preso un vino bianco chiamato Pecorino che a dispetto del nome era molto raffinato.
    Si possono ordinare dolci, caffè.
    Vero che è molto frequentato dai turisti, ma cosa non lo è a Firenze, vero anche che i fiorentini lo conoscono e ci vanno senza indugio e qui spesso si vede Hans, apparentemente un clochard, invece artista viaggiatore noto in città.

  • 4.0 stelle
    23/10/2011

    Se passeggiando per le strade di Firenze in una fredda giornata invernale sentite il bisogno di cercare un posto in cui riscaldarvi, il Caffè degli Artigiani rappresenta la sosta perfetta. All'interno in locale è caldo e accogliente, sopratutto se decidete di salire al piano di sopra. Tra tavoli di legno e grandi specchi, strumenti musicali e giochi da tavola vi ritroverete immersi in un ambiente che mi fa venire in mente Parigi o New York o qualche altra città del nord, per la cura dei particolari.
    Se è pomeriggio potete scegliere una tazza di tè o di caffè accompagnata da qualche biscotto o qualche dolce della casa, se invece capitate la sera potete scegliere di fare un aperitivo oppure di bere un bicchiere di vino o un coktail dopo cena.
    L'atmosfera è davvero rilassante e piacevole per passare il tempo in quattro chiacchiere o per fare qualche gioco in compagnia e in estate è piacevole anche stare nella piccola piazza, Piazza della Passera su cui si affaccia il Caffè.

  • 4.0 stelle
    19/10/2011

    A due passi da Piazza Pitti e Ponte Vecchio, nascosto in un angolo di Piazza della Passera c'è un adorabile posticino, che ben si adatta a diverse esigenze (colazione a volo la mattina, pasto veloce in pausa pranzo, tèino il pomeriggio, bicchiere di vino precena, eventualmente cena e drink dopo cena). Durante la bella stagione si preferisce usufruire dei microscopici tavolini che costeggiano il locale in via Toscanella, ma è all'interno che questo locale svela il suo vero volto. I variopinti e scalcinati tavoli (tutti diversi tra loro) regalano alla saletta interna un aspetto sgangherato (in senso buono) e informale, che mette immediatamente allegria e fa sentire subito a casa propria.
    Per il pranzo si può scegliere tra i carpacci, le piadine, i panini e i crostoni; consiglio vivamente i crostoni caldi (melanzana e brie, grana e tartufo, speck e scamorza e tanti altri, €5 circa). Se invece siete in orario aperitivo evitate il buffet (deludente) e preferite ordinare un tagliere di formaggi o salumi per accompagnare un buon bicchiere di rosso. Consigliata anche la sosta per il tè (€1,20 vari gusti)... e magari anche un dolcino fatto in casa!

  • 4.0 stelle
    25/10/2011

    Questo bar può soddisfare le vostre esigenze a partire dalla prima colazione fino alla bevuta dopo cena. La location è romantica e caratteristica, in un angolo tra via Toscanella, una delle mie stradine preferite, e piazza della Passera, che non può non incantarvi per la sua tranquillità. Qui si dimentica di essere in una città turistica, nonostante la stretta vicinanza con la trafficata via Guicciardini, e ci si cala immediatamente nella vita di un piccolo quartiere.
    L'estate è il momento migliore per apprezzare il posto e sostare in uno dei tavolini all'aperto, ma anche la sala interna, al piano superiore, è molto gradevole e pittoresca.
    L'aperitivo è dello stile che apprezzo di più: pochi assaggini, crostini, qualche salatino, giusto per accompagnare un bicchiere di buon vino, riguardo a questo non c'è un'ampia scelta, ma quelli proposti sono apprezzabili.
    Il personale è cordiale e il servizio buono.

  • 4.0 stelle
    29/12/2011

    Piazza della Passera è uno di quelle delizie nascoste che rendono firenze una città bella da vedere e da vivere. Tra le attività che vi si affacciano Il Caffè degli Artigiani è il posto che frequento di più. E' un piccolo bar che si trova proprio all'angolo con una porta a vetri dagli infissi bianchi. Al Suo interno un piccolo bancone, qualche seduta e sempre un gruzzoletto di gente intenta a bere e chiaccherare.
    Andateci a far colazione, per un caffè dopo pranzo, un tè del pomeriggio, un aperitivo precena o una bevuta del dopo cena, va sempre bene, uscirete felici. Non fate i pigri e non vi fate incantare dalle dimensioni piccole della saletta al piano terra, arrampicatevi su per le scale e scoprite la saletta di sopra, arredata con legno e tanto gusto.
    Il mix perfetto in una sera d'autunno è prendersi un bicchiere di vino, c'è un ottima scelta, fumarsi una sigaretta ammirando la bella piazza e poi parlare con il barista, farsi raccontare chi sono le facce che compaiono nelle foto e se siete dei suonatori, beh tirate fuori la chitarra che qui sarete ben accetti.

Pagina 1 di 1

Informazioni fornite dall'attività

Specialità

Il Caffè degli Artigiani è un bar/bistrot dove poter mangiare e bere dalla mattina fino a notte tarda e dove, nelle serate invernali, poter ascoltare musica dal vivo nella splendida saletta al piano superiore

Storia dell'attività

Fondata nel 2003.

Era il locale dove si riunivano tutti gli artigiani della zona

Conosci il Gestore

marco f.
marco f. Gestore

Romano trapiantato a Firenze dal 2003, anno dell'apertura del caffè