Recensioni Consigliate

La tua fiducia è la nostra preoccupazione principale, per cui le attività non possono pagarci per alterare le proprie recensioni. Continua a leggere.
    • Utente Qype SimSal…
    • Milano
    • 9 amici
    • 43 recensioni
    5.0 stelle
    15/7/2011

    Divertimento assicurato per grandi e piccoli, se lo si vuole girare in un giorno solo è molto meglio andare dove non ci sono code senza guardare che giostra è piuttosto che impuntarsi su un'attrazione e aspettare ore e ore.

  • 4.0 stelle
    14/10/2014
    2 check-in

    Disneyland è stato sempre il mio sogno da bambino...sono cresciuto vedendo in tv la pubblicità del parco e l'anno scorso finalmente ho realizzato questo mio sogno. La prima volta è stato a marzo 2014 e con il mio compagno abbiamo deciso di fare l'abbonamento annuale Fantasy (all'epoca solo 159€) che include vari sconti su ristoranti e negozi e l'ingresso un'ora prima. Data la nostra bella esperienza abbiamo approfittato dell'abbonamento e ci siamo ritornati per il mio compleanno.
    Il parco Disneyland è curatissimo anche nei dettagli. Sulla Main Street trovi tanti negozi e pasticcerie e ristoranti. Il parco si divide in diversi settori come
    Frontierland che ha una vera storia e se avete tempo e pazienza fermate un cast menber e fatevela raccontare poi si passa

    Adventureland: È l'area tematica ispirata ai classici temi di avventura come le esplorazioni fra grotte sotterranee,i paesaggi da 1000 e una notte, gli edifici africani, i templi indiani e i misteri dei Caraibi al tempo dei pirati.

    Fantasyland: Il castello della Bella Addormentata nel bosco è la porta che conduce nel paese in cui le fiabe Disney

    Discoveryland: Aria dedicata al futuro come star wars

    Tutto molto bello peccato che non fanno nessun spettacolo a parte la parata e il Disney Dream alla chiusura del parco.

  • 4.0 stelle
    19/6/2013

    Ho deciso di investire un bel po di soldi per passare tre giorni di qualità con i miei figli. Da un paio di mesi avevo deciso di portarli a Parigi ed a Disneyland, ed ho provato a fare un preventivo "all inclusive" direttamente dal sito, confidando nello sconto promesso per chi è sotto i 7 anni, ma la cifra che ne era scaturita mi aveva spaventato.
    Allora ho preso solo i biglietti ed ho organizzato tutto il resto.
    Volo con Ryanair (primo volo per i bambini), albergo a Montparnasse, auto a noleggio Avis a Beuvais e biglietti per il ventennale (due parchi, un giorno) presi sul sito.

    Cominciamo con una cosa che non mi piace molto: per chi alloggia negli alberghi interni al resort le attrazioni aprono alle 8.00, per tutti gli altri alle 10.00

    Per il resto, l'organizzazione è impeccabile, il parcheggio immenso e ben gestito, l'accesso rapido e ben studiato. Il personale è spesso di nazionalità Italiana e, comunque, parla sempre un ottimo inglese.
    Le attrazioni sono incredibili e, nonostante le code immense (fino a 70'), grazie all'utilizzo del fastpass (consigliatissimo) siamo riusciti a fare ben tre corse su Big Thunder Mountain, due su Buzz Lightyear e quasi tutto il resto.

    Fate attenzione all'altezza dei vostri bambini: sono molto rigorosi sul rispetto delle altezze minime consentite all'ingresso delle attrazioni, e anche per solo mezzo centimetro in meno non vi faranno entrare e, se siete soli, come era il mio caso, non potrete lasciare a nessuno il piccolo e salire con il grande.

    Abbiamo atteso la chiusura del parco, alle 23.00, ed abbiamo assistito (assieme ad una folla veramente impressionante) allo spettacolo di luci, proiezioni e fuochi di artificio sulla piazza principale e sul castello della bella addormentata. Sono sicuro che i miei bambini conserveranno a lungo questo ricordo.

    Andando via mi sono accertato che il biglietto, utilizzato per un solo parco, fosse valido anche il giorno dopo.
    Il giorno dopo sono arrivato, ho posto di nuovo la stessa domanda all'addetto al casello del parcheggio, ed ho ricevuto risposta affermativa.
    Quando mi sono presentato ai tornelli sono invece stato respinto.
    A nulla sono valse le mie proteste e, nonostante avessi solo poco più di 4 ore da spendere al secondo parco, prima del volo di ritorno, ho ottenuto solo un piccolo sconto.

    Nel secondo parco, Walt Disney Studios, ci sono un paio di attrazioni (fra quelle che il mio bambino più piccolo poteva fare) veramente degne di nota: Twilight Tower of Terror e Nemo Crush Coaster.

    Una esperienza indimenticabile, anche se costosa.

    Controindicazione principale: la metà dello spazio è riservato alla vendita, al merchandising ed alla ristorazione. Ed è tutto COSTOSISSIMO (es. bicchiere di pop corn con contenitore a tracolla con le orecchie di topolino, 9 euro), ed è difficile dire di no ai vostri figli in continuazione. Portatevi panini e acqua, anche perchè le fontanelle nel parco non sempre funzionano.

  • 1.0 stelle
    19/9/2012

    Una cosa che non si dice di Disneyland Parigi è che prima di essere un parco giochi è un centro commerciale. Negozi ovunque, che occupano buona parte degli edifici. Sono più visibili e più invadenti di ogni altra cosa, con tutte le conseguenze del caso.

    Quanto ai giochi, li ho provati con mio figlio di 4 anni durante il primo week-end di giugno. Un incubo. 1 ora e 10 minuti di fila per il primo gioco (durato circa 3 minuti), 1 ora e 5 minuti per il secondo gioco (durato un altro paio di minuti)... e così via per il resto della giornata. Inutile dire che mio figlio, e quelli degli altri in coda, hanno fatto il diavolo a quattro, costretti in file interminabili, con adulti sempre più stanchi e nervosi e bambini più piccoli che piangevano... davvero assurdo. Mi aspettavo code, ma non così lunghe e così mal gestite (il sistema di prenotazione funziona male e solo per pochi giochi).

    Si dica poi che tutto questo bisogna farlo per attrazioni che in buona parte si trovano in qualsiasi parco giochi. E' vero che alcune sono più grandi e strutturate di quelle disponibili nel proprio quartiere, ma valgono il viaggio, la spesa (tra biglietto di ingresso e albergo un vero salasso), le file interminabili? Sicuramente no. Forse nei mesi invernali (quando piove e ci sono meno turisti, se siete disposti a girare in impermeabile), forse durante la settimana... Ma se pensate di regalare un week-end a vostro figlio, portatelo a un convegno di commercialisti. Forse non si divertirà, ma almeno non sarà torturato da ore e ore di noiosissime e snervanti code.

    Mai più.

    • Utente Qype dino19…
    • Biassono, Monza e Brianza
    • 6 amici
    • 34 recensioni
    5.0 stelle
    30/5/2011

    Stupendo! Ci sono stato per capodanno. Ho fatto entrambi i parki e ho girato tutte le giostre. L'atmosfera é fantastica ti fa tornare bambino. Tutto è studiato benissimo,e a Natale l'atmosfera è stupenda. Consiglio però di andare in primavera x evitare il troppo freddo invernale e il troppo caldo estivo

Pagina 1 di 1