Logo di Qype Iscriviti a Yelp

Qype e Yelp si sono uniti per offrirvi più recensioni, più attività e una community più grande! Continua a leggere.

Recensioni Consigliate

La tua fiducia è la nostra preoccupazione principale, per cui le attività non possono pagarci per alterare le proprie recensioni. Continua a leggere.
  • 5.0 stelle
    25/7/2011

    Sebbene questo Hotel non sia decisamente alla portata delle tasche di molti,anzi direi che lo è solo per pochissimi, io ho avuto la fortuna di entrarvici per lavoro.
    Appena entrata il mio primo pensiero è stato che sembrava di stare nel Titanic,vi giuro.
    Avete presente le scene del film in cui inquadrano il ristorante,le stanze da letto,i corridoi? Ecco,uguale!
    Ogni mobile,specchio,tappeto,è in stile antico elegantissimo.. anche i lampadari sono uno splendore, ce ne sono moltissimi e rendono l'atmosfera ancora più chic.
    Personalmente mi sentivo piccola piccola, avevo paura perfino a toccare qualcosa per paura di romperlo.
    Ovviamente i prezzi sono proporzionati a questo lusso, da quello che so spesso ci soggiornano vip e squadre di calcio importanti in trasferta per le partite.
    Vi auguro caldamente che qualcuno vi ci porti, e anche che sia questa persona a pagare il conto e non voi!

  • 4.0 stelle
    11/12/2013

    L'Hotel Principe di Savoia per me è uno di quei posti associati ad eventi indimenticabili, visto che è stata la location di una delle serate più belle e assurde ed epiche della mia vita.

    Ci sono stata in occasione di un party esclusivo per la fashion week, circondata da modelle fighissime, altissime e magrissime, ragazzi talmente belli da non riuscire neanche a guadarli, stilisti, giornalisti e tutte le persone più cool che vi possono venire in mente. E io, che lo dico a fare, ero un pesce fuor d'acqua.
    Ciliegina sulla torta è stato l'aver incontrato alla festa il mio musicista preferito, proprio davanti agli ascensori, ricordo il panico come se fosse ieri!

    L'arredamento dell'hotel è elegante e raffinato, forse un po' troppo dorato per i miei gusti, ma comunque bellissimo. L'evento si è tenuto tra la hall e il Principe Bar, una sala poco illuminata, con un bellissimo pianoforte al centro, pieno di specchi e marmo. Stupendo.

    Spero di avere prima o poi la possibilità di prendere una suite in questo hotel a 5 stelle. Se la hall e il bar sono così belli, non oso immaginare le stanze!

  • 4.0 stelle
    19/11/2010
    Primo recensore

    Non ci ho mai dormito, anche perche' vivendo a Milano mi risulta difficile andare in albergo, ma so per certo che all'Hotel Principe di Savoia di Milano c'è la spa più "in" della città, con ben sette sale massaggio. Si chiama Club 10, si trova all'ultimo piano dell'hotel ed è aperto anche alla clientela esterna all'hotel.
    C'è la palestra, dove è possibile fare l'abbonamento, e c'è la spa con decine di trattamenti, con pacchetti giornalieri o previo appuntamento.
    Sono specializzati nella riflessologia plantare e offrono armadietti personali, accappatoi e soffici ciabattine: per un lusso davvero esagerato!

  • 5.0 stelle
    8/8/2011

    Non so se ve l' ho già detto (il tono è lo stesso di quello usato da Paperon De Paperoni parlando del Kolondike), ma un tempo io facevo l' attrice. Anche a Milano, talvolta. Solo che avevo un sacco di amici e amiche per cui portavo a casa i resti del catering e si cenava tutte insieme parlando spesso di uomini inaffidabili (che a quanto pare a Milano pullulano più che altrove, ma perlomeno sono diretti). Un giorno mi operarono, avevo molti punti in bocca, e nonostante ciò andai a Milano a lavorare, cme attrice, e il mio agente pensò di farmi dare un camera. Ovviamente a me non darono il Principe di Savoia, mi sistemarono dalle parti di Corso Como che, Dio sia lodato, era meraviglioso uguale e mi sarebbe costato comnunque come un anno dal dentista. Ma mentre l' autista portava me e l' attore protagonista (di cui non farò il nome) in albergo, lo vidi scendere, lui, l' attore protagonista, con un sentore janeausteniano triste in volto, lui sì, che scendeva al Principe di Savoia. Era ancora inverno e l' albergo era illuminato da migliaia di piccole luci, e io l' autista guardammo l' attore famoso entrare da solo nel cancello dell' albergo impossibile, sembrava l' avesse inventato Dickens stesso. Io e l' autisto restammo a lungo in silenzio, come in un racconto di Carver.
    Oggi è il giorno degli scrittori, è andata così.

    • Utente Qype Sabrin…
    • Milano
    • 90 amici
    • 617 recensioni
    1.0 stelle
    19/11/2010

    Non sono affatto una fan di posti lussuosi e di gran classe, anche perché molto spesso gli hotel che hanno i propositi di sembrare tali, a mio modestissimo parere, sfiorano il ridicolo e il pacchiano. Sono stata invitata al Principe di Savoia per un aperitivo perché, sì, c'è anche la parte dedicata esclusivamente al bar. Tutto era molto elegante, la gente estremamente tirata a lucido e felice di trovarsi in un posto molto chic e c'era anche un dj che metteva su musica orripilante finto lounge, da grande atmosfera. Il cocktail che ho bevuto era molto buono. Purtroppo non ho potuto optare per il cocktail con una spada d'oro ficcata dentro dal valore di 1000 euro, ma conto di farlo assolutamente la prossima volta.

    • Utente Qype StanR…
    • Roma
    • 1 amico
    • 17 recensioni
    5.0 stelle
    6/1/2012

    Albergo di alto livello a pochi passi dalla Stazione Centrale. Neanche a dirlo è dotato di tutti i comfort ed il bar al pian terreno offre un'ottima scelta di cocktail.

    • Utente Qype Finnic…
    • Carbonara Al Ticino, Pavia
    • 0 amici
    • 59 recensioni
    5.0 stelle
    16/2/2010

    Credo che sia l'Hotel più bello e confortevole in assoluto, ho avuto la possibilità di andarci solo una volta. E' davvero una meraviglia!!!!

    • Utente Qype mariop…
    • Milano
    • 1 amico
    • 33 recensioni
    3.0 stelle
    17/3/2010

    Molto confortevole,di classe ,in posizione stategica con servizi di estrema qualità. Camere super accessoriate e molto belle. Colazione a buffet ricca e molto curata, ma costosa e non compresa nel prezzo della stanza già elevato.

Pagina 1 di 1